giovedì 5 maggio 2011

Frico tradizionale e cialde


Frico tradizionale carnico:
Ingredienti
Burro
Cipolla
Patate
Sale grosso integrale (pestato nel mortaio) e pepe (sale fino integrale, non contiene Magnesio  che darebbe  un sapore amaro)
Formaggio montasio fresco (in origine “las strissules” = strisce di ritagli dei bordi delle forme quando vengono liberate dagli stampi dopo circa 8 ore che sono state tolte dalla vasca di cottura) e vecchio (formadi di grata’) o parmigiano.

Preparazione

In una padella antiaderente (una volta si usavano quelle di ferro) mettere un po’ di burro e rosolare piano piano la cipolla affettata senza che scurisca. Unire un po’ di patate crude tagliate a fettine e spezzettate, sale e pepe e cuocere il tutto a fuoco lento.
Unire il formaggio a fettine e grattugiato, mescolare e cuocere piano piano fino a che sul fondo si forma una crosta dorata.
Scolare l’unto e rivoltare il frico come se fosse una frittata. Eventualmente aggiungere un po’ dell’unto scolato in precedenza e cuocere piano piano.
A piacere le proporzioni patate/formaggio.


Cialde di frico,

Ingrediente:
Formaggio stagionato grattugiato
Carta forno
Microonde (o forno tradizionale)

Preparazione:

Disporre su di un foglio di carta forno una spolverata di parmigiano o di latteria stravecchio grattugiati e mettere in forno (ottimo il microonde) finchè le briciole si sciolgono, si fondono e accennano a prendere colore.  Togliere dal forno e lasciar raffreddare (volendo dare forma di cestello o altro si manipola la cialda quando è ancora calda e la si mette a raffreddare, p.es. sopra un tazza capovolta per ottenere il cestello)

Osservazioni:
Cercare di disporre il formaggio grattugiato in strato uniforme per evitare che le parti meno spesse brucino mentre le altre devono ancora sciogliersi


Cialdine di frico con le verdure

Ingredienti:
Formaggio stagionato grattugiato
Anelli di cipolla, di peperoni, di zucchine, ecc.
Olio extravergine di oliva
Carta forno
Forno tradizionale

Preparazione:

Disporre su di un foglio di carta forno gli anelli di verdure e distribuire al loro interno parmigiano o latteria stravecchio grattugiati e mettere in forno a 180°C finchè le briciole si sciolgono, si fondono e accennano a prendere colore.  Togliere dal forno e lasciar raffreddare. Si ottengono delle chips di frico contornate dalla verdura arrostita (anche l'occhio vuole la sua parte).

Nessun commento:

Posta un commento