mercoledì 7 novembre 2018

Mazze di tamburo trifolate

Le mazze di tamburo non mi piacciono, ma quando te le ritrovi in giardino o quasi e sono belle fresche ...


Ingredienti:
q.b.                       mazze di tamburo
2 cucchiai              olio extravergine di oliva
1-2                        spicchi d'aglio
q.b.                       sale
q.b.                       prezzemolo
1/2 bicchiere          vino bianco

Preparazione:
Si utilizzano solo le cappelle, tagliate in spicchi grossolani e l'anello. Scaldare l'olio, aggiungervi un paio di spicchi d'aglio ed un po' di prezzemolo tritato, soffriggere brevemente e aggiungere subito i funghi. Salare e mescolare, quando perdono il liquido aggiungere il vino bianco e fare sfumare. Continuare la cottura aggiungendo poca acqua calda.

Osservazioni:
Vanno cotti abbastanza a lungo perchè anche loro contengono una tossina termolabile. La prima volta che li ho fatti li avevo cotti al forno conditi con olio e prezzemolo e non erano un gran che. Questa volta sono venuti buoni e li abbiamo mangiati con un accompagnamento di couscous integrale e di purea di piselli.


lunedì 22 ottobre 2018

Insalata di pollo "leggera" 2

Ingredienti: (per 2 persone):

300 gr.             petto di pollo
1                      gambo di sedano
1                      grossa fetta di limone con buccia
1                      peperone
1                      mela croccante da 200 gr.
q.b.                  aceto di mele o succo di limone
q.b.                  sale
2                      cucchiaini olio extravergine di oliva

Preparazione:

Lessare il petto di pollo in acqua bollente salata con aggiunta di un piccolo gambo di sedano e di una grossa fetta di limone con la buccia. Lasciarlo intiepidire e spezzettarlo. Unirvi la mela tagliata a tocchetti ed il peperone a quadrotti, salare e condire con l'olio extravergine di oliva e aceto di mele o succo di limone.

Osservazioni:

Sono circa 300 cal. a porzione.

domenica 16 settembre 2018

Crostata zucca e amaretti



Ingredienti:
300 gr                         farina 00
150 gr                         burro
150 gr                         zucchero
3                                 uova   (solo tuorli)
1                                 limone (solo la buccia)
1/2 bustina                   lievito per dolci
2 vasetti                       confettura di zucca
2 cucchiai                    maizena (se serve)
12                               amaretti
1 pugnetto                   gocce di cioccolata

Preparazione:
Mescolare farina, zucchero, buccia di limone e lievito, unire i tuorli ed il burro ammorbidito. Impastare velocemente e mettere in frigorifero a riposare per almeno mezz'ora.
Stendere la frolla su carta forno, sbriciolare sul fondo gli amaretti, coprirli con la confettura di zucca (se fosse un po' troppo fluida mescolarla ad un paio di cucchiai di maizena) e spargere sopra un po' di gocce di cioccolata.
Cottura a 175°C per circa 40'.

mercoledì 12 settembre 2018

Rotolo di zucchine con scamorza e wurstel



Ultime zucchine dell'orto e avanzi della preparazione di una lasagna, provo a fare il rotolo con la besciamella e con wurstel.

Ingredienti
800 gr.                   zucchine
10                          uova
100 gr                    parmigiano grattugiato
q.b.                        sale e pepe
1/2                         scamorza
3                           wurstel di pollo cotti
2 tazze                   besciamella classica
q.b.                        porcinelli saltati in padella

Preparazione:
Grattugiare le zucchine e farle riposare per mezz'oretta. Sbattere le uova con sale, pepe ed il parmigiano. Affettare la scamorza (fettine molto sottili) ed i wurstel (per lungo e a fettine sottili).
Strizzare bene le zucchine, unirle alle uova e versare il tutto nella teglia (32x38) foderata di carta forno.
Infornare a 175°C per circa 30'. Quando la superficie appare leggermente dorata estrarre la teglia dal forno e distribuire velocemente la scamorza sulla superficie, aggiungere la besciamella (alcune cucchiaiate sono state mescolate a un resto di porcinelli) e le fettine di wurstel (parallele al lato lungo).
Arrotolare rapidamente aiutandosi con la carta forno e lasciare raffreddare in forma con tutta la carta (utilissimo uno stampo allungabile da dolci a sezione semicilindrica).

Osservazioni:
Si mangia caldo o tiepido, il sapore e la consistenza sono ottimi. Le mie porzioni sono sempre abbondanti perchè almeno metà viene distribuito.

giovedì 6 settembre 2018

Salsiccia all'aceto di mele, salvia e cumino.




Un pomeriggio piovoso, salsiccie buone, couscous integrale, pane integrale casalingo ed ecco un piatto autunnale. Salsicce cotte con salvia e cumino, sfumate con un goccio di aceto di mele, couscous integrale condito con il sughetto delle salsicce.

Ingredienti: 
4                       salsicce (Lovison)
1 cucchiaio        olio extravergine di oliva
1/2 tazzina         aceto di mele
1 bicchiere         acqua
1 manciata         foglie di salvia
1 cucchiaino       semi di cumino (Carum carvi)
120 gr.              couscous integrale
120 gr               acqua
q.b.                   sale grosso
q.b.                   burro.

Preparazione:
Rosolare in pochissimo olio le salsicce bucherellate, sfumare con aceto di mele e aggiungere subito anche l'acqua, la salvia ed il cumino. Far cuocere coperto a fuoco debole.
Dieci minuti prima di portare in tavola far bollire in un tegamino l'acqua con un po' di sale e appena inizia l'ebollizione aggiungere il couscous con una zolletta di burro, mescolare e lasciare coperto per una decina di minuti. Servirlo come contorno alle salsicce irrorato con il sugo di cottura.

martedì 21 agosto 2018

Pasta fredda con ajivar

Il caldo torrido di questa estate invita a piatti freddi, un vasetto di salsa di peperoni in frigo e un buon pecorino piccante sono perfetti condimenti.



Ingredienti (per due porzioni):
180 gr                    tripoline
4 cucchiai              ajivar
60 gr                      pecorino stagionato
q.b.                         olio extravergine di oliva

Preparazione:
Cuocere al dente la pasta, condirla con poche gocce d'olio extravergine di oliva e raffreddarla sparpagliandola su di una teglia ampia. Una volta fredda condirla con l'ajivar e con scaglie di pecorino.

lunedì 13 agosto 2018

Ajivar


Ricetta tratta da youtube.

Ingredienti:
6 kg                    peperoni rossi lunghi
1                         testa d'aglio
750 ml                olio
150 ml                aceto
4                         peperoncini piccanti
q.b.                     sale e pepe

Preparazione:
Lavare e asciugare i peperoni e infornarli a 220°C fino a che la buccia imbrunisce. Farli intiepidire e spellarli, eliminare i semi e metterli a scolare. Macinarli con il tritacarne assieme all'aglio e al peperoncino.  Mettere il composto in una pentola con 2/3 dell'olio, sale e pepe e l'aceto. Cuocere per circa 2 ore a fuoco lento mescolando continuamente. A metà cottura aggiungere il resto dell'olio. L'ajivar è pronto quando appare denso e compatto come una marmellata. Invasare e sterilizzare i barattoli facendoli bollire per circa 15 minuti.
                                                                        
Ricetta adattata:
Ingredienti:
500 gr.                         peperoni corno di bue maturi
1 spicchio                     aglio
4 cucchiai                     olio extravergine di oliva
3 cucchiai                     aceto di vino rosso
1                                  peperoncino piccante
q.b.                              sale
q.b.                              pepe

Preparazione:
Arrostire i peperoni sulla griglia o sotto il grill, spellarli e liberarli dai semi e dai filamenti. Passarli al tritacarne o tritarli a coltello e cuocerli con 1/3 dell'olio, lo spicchio d'aglio ed il peperoncino. A metà cottura eliminare il peperoncino e lo spicchio d'aglio, salare e pepare, aggiungere l'aceto ed il resto dell'olio e cuocere fino ad asciugare la parte acquosa. Invasare e sterilizzare a bagnomaria  per 15' e far raffreddare nell'acqua. Ottimo contorno per grigliate robuste.
Con questa dose si ottiene un vasetto da 250 ml di salsa.